mercoledì 18 aprile 2012

Fragole (anche) senza panna, please!



Oggi niente ricetta. Da oggi sono a dieta. Da oggi niente dolci , niente calorie extra, niente vizi del palato. Oggi mangio solo frutta….. e magari più tardi uno spuntino con del pane. Certo, accompagnate da un paio di fette di qualcosa, non so, del prosciutto o uno spalmabile…mica posso rinunciare cosi damblè alle proteine??? Mi servono, altrimenti a sera come ci arrivo??? E se ci scappasse uno yoghurtino leggero, mica mi farà male no? Si si, sono a dieta. Poi stasera si cena regolarmente. No, un momento, i dietologi consigliano di fare un pasto completo a pranzo e leggero la sera. Vabbè, facciamo allora che chiedo allo specialista che è sempre meglio senza dubbio.
E poi la frutta dicevo. Lo sapete che le fragole ingannano un bel po’con quel colorino rosso valentino? Si è vero, sono zuccherine, ma forse non tutti sanno che proprio dal loro frutto viene estratto lo xilitolo, un dolcificante che spessissimo è presente nelle caramelle e gomme da masticare che riportano “senza zucchero” sulla confezione. Ad ogni modo , erroneamente, ho sempre creduto avessero almeno un 30 calorie a fragola e guai a mangiarne tante, invece…Invece no. Sono ricche di flavonoidi (come i mirtilli e i frutti di bosco!) e sono eccellenti antinfiammatori. Le calorie si aggirano intorno a 25-30 per 100gr e …niente zucchero si intende. Inoltre, in uno studio condotto su un gruppo di persone obese volontarie è stato dimostrato che chi mangiava un pasto ricco di carboidrati – pane, pasta, ecc…- e lo accompagnava con succo a base di fragole, riduceva di gran lunga i marcatori infiammatori rispetto ad un altro gruppo che similmente consumava lo stesso pasto ma senza la bevanda. Interesting! Ma poi mi dico: vogliamo mettere il colore invitante, l’ampio uso tra i fornelli e perché no? Anche la filmografia? Chi non ha visto l’indimenticabile il posto delle fragole”il cui nome è stato ispirazione per molti ristoranti in tutta in Italia??? Me ne vengono in mente un paio solo a Roma…ma anche tanti libri e saggi rendono omaggio al frutto. Se non vi ho convinto, allora provate a leggere questo libro, davvero carino e divertente conoscerete anche voi la  maionese di fragole e forse ne avrete voglia in men che non si dica.

2 commenti:

  1. Fragoline mieeeeeeeeeeeeeeee! :)

    RispondiElimina
  2. ciao è un piacere conoscerti!!
    alle fragole proprio non posso rinunciare... in una bella tazza con lo yogurt bianco!!!! gnam.... che fame!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...