venerdì 29 luglio 2011

Pesche al forno con vaniglia e spezie (ricetta di chef Ramsey)


Ad alcuni sta simpatico, ad altri no . Alcuni apprezzano il suo stile irriverente e asciutto, altri no . Alcuni seguono i suoi talent show culinari, altri no .
Per tutti, che piaccia o meno, lui è Chef Ramsey.
Pluri -premiato chef inglese (9 stelle michelin), proprietario di ristoranti di fama in tutto il mondo (di cui due in Italia, uno in Sardegna e uno nel Chianti) è lo chef televisivo per eccellenza, due i programmi più popolari su tutti : Hell’s Kitchen e Kitchen Nightmares dove ,severo e implacabile, ammette pochi errori in cucina ma gli sforzi vengono sempre premiati.
La sua, insomma, è una “cucina da marines” , come di recente mi è capitato di sentire.
Ben lontana da suoi fornelli, qualche settimana fa sfogliavo un allegato ( Sette- N°30- 30 giugno 2011) di una testata giornalistica nostrana. Tra le pagine, un’intervista a Gordon Ramsey.
A fine intervista, una ricetta (poteva mancare?), una di quelle classiche che spesso circolano anche tra noi foodblogger. La sua versione era, è da provare e cosi non ci ho pensato su due volte. Risultato? Beh, la classe non è acqua e come direbbe lui, enjoy...!





Ingredienti


• 4 o 5 pesche mature ma sode


• 2 bastoncini di cannella


• 2 anici stellati


• Un bacello di vaniglia aperto


• 3 o 4 cucchiai di miele fluido (se non lo avete diluitelo un po’ a fuoco dolce)


• Uno spruzzo abbondante abbondante di liquore o grappa o brandy alla pesca


• Yogurt greco o crema per accompagnare


Riscaldate il forno a 190 gradi. Dividete a metà le pesche, estraete il nocciolo e tagliatele a fette. Disponete gli spicchi in una teglia da forno dal bordo basso. Distribuite sugli spicchi le spezie e i semi di vaniglia, quindi spargete miele e liquore.
Cuocete le pesche per 10/20 minuti sinchè sono tenere e leggermente caramellate sui bordi, distribuendo in superficie il succo di cottura, se ce ne fosse bisogno. Servite ogni porzione con una cucchiata generosa di yogurt o di crema fresca.

2 commenti:

  1. Per i credenti: è veramente sublime.... ;)

    RispondiElimina
  2. Grazie anonimo,e in effetti lo è..

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...