mercoledì 5 settembre 2012

Cartoline di un'estate e un dolce alle more



Siete ancora con i piedi a mollo o il capo vi ha già reclamato in ufficio e non c'è stato niente da fare? Siete tra i fortunati vacanzieri  settembrini o le vostre ferie sono già un ricordo?
Io appartengo a questa seconda categoria e sono rientrata al lavoro, a casa, alla vita di tutti i giorni.Nulla di male, ma diciamocelo: le vacanze vorremmo non finissero mai. Non mi lamento più di tanto però. Non quest'anno.  Le mie ferie sono andate bene e mi sono a lungo crogiolata al sole del sud- quello salentino. Ho fatto di tutto un pò:   ho visto posti nuovi, sono stata con amici che non vedevo da tempo, ho  pasticciato ai  fornelli provando nuove cose di cui dirò nei prossimi giorni. Insomma, una bella vacanza. Inoltre, come ogni anno,  il B&B  gestito dai miei genitori  ha ospitato tante persone simpatiche, proveninenti da tutta Italia e qualcuno anche oltre e questo per me  è sempre stato  un appuntamento felice,  da non mancare. Mi sono anche rinfrescata la memoria facendo una breve tappa a Gubbio, dove ero già stata anni or sono  e ben presto pubblicherò qualche foto che spero vi piaccia.Quest'estate ho camminato tanto  e ho scoperto di amare le more. Le ho raccolte vicino casa (si avete letto bene!) e questa cosa mi è piaciuta tanto da farmi sembrare più buono il dolce preparato. Non sono mancati poi i fichi che già fanno parte da tempo del menu e che  non possono proprio mancare sul tavolo per i nostri ospiti.
L'estate è stata occasione non solo per belle giornate al mare ma  anche per vivere un pò all'aperto organizzando magari una cena in giardino o terrazza  o per  ritrovare un pò di quiete passeggiando  tra le stradine dei paesini, per me  cosi tranquilli rispetto al caos della capitale....vi lascio con qualche scatto -qualcuno gentilmente rubato ai miei ospiti  ( ho usato  www.photovisi.com, è facile e divertente! ) -  e una ricetta, perfetta per la merenda , per una colazione genuina pensando un pò ai giorni di sole....

Ingredienti
 250 gr di farina
250 gr di  zucchero
130 gr di olio
125  di panna
1 bustina di lievito
circa 80 grammi di more
1 cucchiaino di amido di mais
3 uova intere


Procedete facendo uno zabaione con le uova e lo zucchero. Aggiungete tutti gli ingredienti liquidi e poi la farina.Amalgamate bene il tutto formando un composto cremoso.  Da ultimo aggiungete il lievito e le more avendo cura di girare delicatamente. Infornate a forno già caldo a 170 gradi per circa 30-40 minuti in uan teglia imburrata o rivestita di carta forno. questo dolce si può realizzare con farina senza glutine seguendo la stessa procedura.




9 commenti:

  1. Che bel mare, che bei colori, che bellissime immagini delle tua vacanze!
    Che dire... la torta di more, ne mangerei subito un bel fettone! E' cosi' invitante! Bacioni e bentornata!

    RispondiElimina
  2. Ma che buona questa torta!! Non sapevo che i tuoi avessero un B&b, ma non ho capito dove. In Salento o in Umbria??????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dani, il B&B è nel Salento, vicino Otranto.

      Elimina
  3. Che bella la mia terra, anzi, mi sembra di capire, la nostra terra!!!
    Spettacolo anche il tuo dolce alle more!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si cara Giuliana, c'è poco da fare..il mare è davvero bello e per me non è estate se non faccio almeno un tuffo li!
      grazie per essere passata
      fulvia

      Elimina
  4. Fulvietta cara! Siamo tutte rientrate alla base, mi sa! :(
    Il mio mare di Palermo è bello e ORA solo un ricordo, ma il tuo mare è BELLISSIMO. Lo sai già DEVE essere la mia prossima tappa! Le tue foto sono invitanti tanto quanto le more! Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara certo che è bello ma credimi: è una bella lotta!
      bisous a presto

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...